“Sesso orale se vince il no”: ora mantiene le promesse e organizza un tour. Ecco le date

Le promesse fatte saranno mantenute: lo garantisce Paola Saulino, che aveva invitato a votare il no al referendum in cambio di sesso orale. Come aveva fatto Madonna per sostenere Hillary Clinton alle Presidenziali Usa, solo che questa volta la Saulino dovrà accontentare davvero chi ha votato no bocciando definitivamente la riforma. La showgirl spiega sui social come farà e annuncia un tour con tappe e date ben precise.

 

– 1 Ciao ragazzi per fronteggiare le numerose richieste mi sarei organizzata in questo modo. Qualcuno mi chiede fino a che punto andrà avanti questa storia , io rispondo che andrà avanti. Queste sono le prime date italiane, l’idea mia è di avere un arco temporale che non andrà oltre il dicembre 2018 (in tutto dunque due anni), tenendo conto dei miei impegni e del fatto che non risiedo permanentemente in Italia. Questo è quanto, ora non posso scrivere una Bibbia ma seguitemi su Twitter e FB per chiarimenti maggiori in merito al tour . Un bacio ? #pom #followme #cute #nice #cute #paolasaulino #paolina #pompatour #italiangirl #italia #italy #gossip #iovotono #referendumcostituzionale #referendum

Una foto pubblicata da PAOLA SAULINO ??? (@insta_paolina) in data:

Dieci, le tappe annunciate finora: la prima a Roma il 7 gennaio, l’ultima a Palermo il 21 gennaio, il 17 dello stesso mese a Napoli. Per selezionare gli aventi diritto spiega: “Verranno prese in considerazione le mosse fatte sui social a favore della causa (condivisioni, schieramenti, stati) visto che ormai i social rappresentano il nostro punto di vista . Da ciò, e dalle prenotazioni (se siete stati in grado di prenotarvi) verranno tratte le conclusioni”. “Intanto – conclude – io mi alleno”.

Fonte Leggo