Sesso di gruppo in automobile la nuova moda dell’estate a Jesolo

Sesso di gruppo in automobile la nuova moda dell’estate a Jesolo

JESOLO – Pare che sia stata lanciata una nuova moda a luci rosse in questa estate jesolana: sesso di gruppo in automobile con delle prostitute. Infatti, quello interrotto dai poliziotti del locale comando di Polizia di Jesolo è solo l’ultimo di una serie,  in precedenza sono state bloccate altre due orge. Ormai sono diventate sempre più frequenti per ritenerle soltanto dei casi isolati, sembra invece che si tratti di una nuova tendenza a forti tinte voyeuristiche.

Di pochi giorni fa l’ultimo caso: quattro giovani austriaci arrivati a Jesolo per passare una notte di sballi, sono stati sorpresi a bordo di un’utilitaria in una via poco illuminata in compagnia di un’avvenente lucciola ungherese. Gli agenti, che hanno interrotto proprio sul più bello l’orgia, dopo aver identificato la prostituta e i quattro clienti, hanno elevato una corposa – 450 euro – contravvenzione, che i “turisti” hanno, con un certo imbarazzo e il rammarico per una serata finita nel peggiore dei modi, pagato immediatamente.

Soltanto un mese prima, un altro episodio, era accaduto a tre turisti provenienti dalla provincia di Treviso. Anche i tre, proprio sul più bello, furono “pizzicati” a bordo di una Ford Fiesta. Anche loro in compagnia di una prostituta, e nemmeno a farlo apposta i quattro si erano appartati nella stessa via degli austriaci, una strada poco illuminata ed abbastanza isolata dal resto della cittadina. La stradina si trova non molto lontano dalla strada solitamente frequentata dalle lucciole e proprio per questo maggiormente controllata dalle forze dell’ordine.

Anche per loro sono fioccate pesanti contravvenzioni e la denuncia alle autorità.

La comunità si augura che, grazie al continuo controllo del territorio da parte degli agenti della Polizia locale, questo fenomeno possa scomparire.

Lascia un commento

Leggi altro:
Sesso, perversioni simili per uomini e donne: ecco qual è il sogno proibito

La ricordate la famosa battuta nel film "Viaggi di Nozze" di Carlo Verdone,"O famo strano?", ebbene è proprio così che...

Chiudi